Ciclismo

Il QDP (Quelli di Piazza) Cycling Team Olympia Certaldo è nato qualche anno fa grazie alla volontà di alcuni amici, appassionati e praticanti di ciclismo su strada, che puntualmente ogni domenica si ritrovavano in Piazza Boccaccio come punti di partenza per una pedalata. Con il passare del tempo il gruppo si è via via allargato numericamente: il gruppo ciclistico è aperto a tutti colore che hanno voglia di pedalare insieme, senza particolari velleità agonistiche, ma con la voglia di condividere esperienze e divertirsi. Grazie all’ASD Olympia è possibile il tesseramento UISP per partecipare a GF e Cicloturistiche: tutti gli interessati a conoscere l’attività del gruppo possono consultare la pagina Facebook.

Leggi il seguito

Cross Training

La nostra idea di Cross Training si sviluppa attraverso l’utilizzo di sedute di allenamento atletico basate sulla combinazione dei principi dell’HIIT (Hight Intensity Interval Training) e del Circuit Training. Utilizziamo attrezzi di vario genere (heavy rope, kettle bell, water ball,…) e proponiamo esercizi basati essenzialmente sugli schemi motori di base (correre, arrampicarsi, saltare, strisciare,…) affinché i partecipanti migliorino le proprie abilità motorie più istintive e funzionali. Risulta pertanto un’attività utile praticamente a tutti e, attraverso la modulazione dei vari parametri dell’allenamento, può diventare anche sport specifica. Il cross training è tenuto dall’insegnante specializzato Filippo Ravagni. A partire da Marzo 2017 organizzeremo eventi e sedute di cross training all’aperto per gruppi numerosi

Leggi il seguito

OLYMPIA FOR AFRICA: DA CERTALDO A MAGANASSE UN AIUTO CONCRETO ALLA POPOLAZIONE ETIOPE

Durante le scorse vacanze natalizie una delegazione dell’As Olympia si è recata a Maganasse, un villaggio cattolico nel cuore della foresta etiope a 300 chilometri dalla capitale Addis Abeba. La voglia di dare una mano a persone costrette a vivere in condizioni molto difficili si è tradotta concretamente in azioni che hanno contribuito a far crescere e rendere più accessibile il villaggio: la costruzione di un orto e di una serra, l’allestimento di una struttura medica e di un impianto di illuminazione e comunicazione tra i vari reparti del villaggio. Sicuramente torneremo a Maganasse, e se vorrete donarci vestiti e medicinali ci darete una mano importante. Per la nostra associazione contribuire, seppure in minima parte, a migliorare le condizioni di vita di queste persone ci scalda il cuore e le parole di ringraziamento di Sister Luciana, la responsabile del villaggio di Maganasse, ripagano ogni sforzo effettuato. FOTOGALLERY

Leggi il seguito